Vescovo Edir Macedo | 14 de Settembre de 2021 - 04:00


Una vita con Dio

Come gli eroi del passato hanno fatto per rimanere nella fede?

Una vita con Dio

Recentemente, stavo pensando e chiedendo a Dio per capire come gli eroi del passato hanno fatto per rimanere nella fede, poiché attualmente non è difficile avere fede, ma sì mantenersi nella fede, mantenersi salvo. Infine, qual era il segreto di questi uomini di Dio che non si sono sviati dalla fede?

Quindi Mosè prese la tenda e la piantò fuori dell’accampamento, lontano dall’accampamento, e la chiamò la tenda di convegno; chiunque cercava l’Eterno, usciva verso la tenda di convegno, che era fuori dell’accampamento. Quando Mosè usciva per recarsi alla tenda, tutto il popolo si alzava, e ognuno se ne stava ritto all’ingresso della propria tenda e seguiva con lo sguardo Mosè, finché egli fosse entrato nella tenda.
Come Mosè entrava nella tenda, la colonna di nuvola scendeva e si fermava all’ingresso della tenda, e l’Eterno parlava con Mosè. Tutto il popolo vedeva la colonna di nuvola ferma all’ingresso della tenda; quindi tutto il popolo si alzava e ciascuno si prostrava all’ingresso della propria tenda.
Così l’Eterno parlava con Mosè faccia a faccia, come un uomo parla col proprio amico; poi Mosè tornava all’accampamento. Ma Giosuè, figlio di Nun, suo giovane ministro, non si allontanava dalla tenda. Esodo 33:7-11

Anche se Mosè era un uomo pieno di responsabilità e leader di una nazione, anche se doveva risolvere tutti i problemi (perché tutto ciò che accadeva doveva passare attraverso di lui), guarda cosa ha fatto.

Alzò una tenda, lontano dall’accampamento della città e lontano da tutti, per stare solo con Dio, e lì Dio parlò con Lui. Mosè ebbe il suo momento con Dio, separò quel tempo per alimentare la sua comunione con il Padre.

Il motivo per cui la maggior parte delle persone fallisce nella fede, nelle lotte, perdendo così la Salvezza, è proprio perché non hanno vita con Dio.
Sono coinvolti in questo mondo, e non hanno comunione con Dio, non hanno i loro momenti con Dio, o (se l’avevano) non li hanno più. In effetti, è quello che è successo ad alcuni degli uomini che erano in mezzo a noi prima e oggi non lo sono più, perché facevano tutto con il pilota automatico.

Ciò che ci fa andare avanti non è il lavoro che facciamo, non è solo la frequenza in chiesa, la conoscenza della Bibbia e così via. Ma questa vita con Dio, questa comunione costante con Lui.

Se faremo ciò che facevano gli uomini del passato, e privilegiamo la comunione quotidiana con Dio, che anche il Signore Gesù aveva (e se valeva per Lui, lo sarà sicuramente anche per noi), rimarremo saldi nella fede, fino alla fine!!!

Or avvenne in quei giorni che egli se ne andò sul monte a pregare, e passò la notte in preghiera a Dio. E quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli, e ne scelse dodici ai quali diede anche il nome di apostoli… Luca 6:12-13


Segnala errore