Vescovo Edir Macedo | 20 de Gennaio de 2016 - 10:03


Il Signor Gesù e lo Spirito Santo

Il Signor Gesù e lo Spirito Santo

Purtroppo, molti “cristiani sinceri” sono stati ingannati dal diavolo al ricevere un “falso spirito santo”. Lo spirito ingannatore è il peggior genere di spirito maligno, poiché perde la sua capacità d’ingannare solo con lo stesso diavolo, volendo passare per il vero Spirito Santo, a causa di aspetti che non possono essere considerati rilevanti, come il parlare in lingue, dal momento che i demoni sanno parlare in lingue, sentire emozioni (piangendo e ridendo), che alla fine conducono a un falso benessere. (Proverbi 1:32)

Qual è l’importanza del Signor Gesù quando vogliamo identificare lo Spirito Santo in noi? Semplice, lo Spirito Santo è lo Spirito di Gesù Cristo.

Quando parliamo dello Spirito Santo è lo Spirito di Gesù, annulliamo qualunque possibilità che Lui diventi un “potere misterioso” dentro la Chiesa. Lo Spirito Santo è lo Spirito di chi è il nostro migliore Amico, Salvatore, di chi ci ha amati al punto di mettere da parte la Sua gloria e di farsi nostro Servo, servirci e morire per noi, tutto perché possiamo essere salvi dal fuoco senza fine e che viviamo con Lui eternamente.

Per questo motivo, quando il Signor Gesù disse ai Suoi discepoli che lo Spirito Santo sarebbe venuto, e Si riferì allo Spirito Santo come un “Altro Consolatore” (Giovanni 14:16), Lui non si stava riferendo alla possibilità dello Spirito Santo essere differente o di insegnarci cose differenti. Questa parola “altro”, nella lingua originale del testo, non significa un tipo differente, ma un altro dello “stesso tipo”.

Perché lo Spirito Santo è lo Spirito di Gesù, e non possiamo attribuire allo Spirito Santo cose che sono in contrasto con la Verità insegnata da Gesù Cristo. Lo Spirito Santo e Gesù non sono rivali, neanche nemici, non disputano la nostra fedeltà e non ci offrono benedizioni differenti. Pertanto, Gesù dice riguardo allo Spirito Santo:

Ma il Consolatore, lo Spirito Santo, che il Padre manderà nel Mio Nome, vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto. Giovanni 14:26

Egli Mi glorificherà, perché prenderà del Mio e ve Lo annunzierà. Tutte le cose che il Padre ha sono Mie; per questo ho detto che egli prenderà del Mio e veLo annunzierà. Giovanni 16:14-15

Essendo così, se vuoi sapere se hai il vero Spirito Santo o no, guarda al Signor Gesù e confronta le tue attitudini, carattere e soprattutto le caratteristiche con quelle Sue. Ma, quello che voglio passarvi qui è che il Signor Gesù ha vissuto e ha sigillato la FEDE SOPRANNATURALE, per vincere tutto e tutti, tale e quale al Signor Gesù che ha vinto quando visse qui nella condizione di uomo!

Questo confronto è l’unico modo perché tu possa giungere ad una conclusione perfetta.
Di vi benedica tutti!

Ha collaborato: Vescovo Randal Brito


Segnala errore