Vescovo Edir Macedo | 8 de Novembre de 2019 - 09:00


Il Matrimonio Perfetto

Dio sta cercando persone di Fede che vogliono allearsi con Lui e unire le proprie forze con il Suo Potere al fine di sigillare il Suo Regno nei cuori delle persone.

L’Onnipotente sa che la forza umana è limitata e vuole così potenziarla con il Suo Potere.

Lui non esige meriti, capacità o talenti, se non l’obbedienza e il carattere. Servi buoni (obbedienti) e fedeli (carattere) affinché cooperino con Lui nella salvezza delle anime perse.

È giustamente con quest’obiettivo che il Signor Gesù battezza con lo Spirito Santo. Senza lo Spirito di Giustizia è impossibile prevalere sul regno delle ingiustizie di questo mondo.

Lui non esige intelligenza, capacità o titoli. Niente di tutto questo! Qualsiasi persona, la più fragile, debole, oppressa, infine, bisognosa, è invitata a unire il poco delle forze che le restano e fare un patto, un’alleanza o matrimonio con il Suo Spirito.

Chi accetta questa sfida sarà premiato con la totalità dell’unzione dello Spirito Onnipotente.

“Ma Dio ha scelto le cose pazze del mondo per svergognare i sapienti; Dio ha scelto le cose deboli del mondo per svergognare le forti; Dio ha scelto le cose ignobili del mondo e le cose disprezzate, anzi le cose che non sono, per ridurre al niente le cose che sono, perché nessuno si vanti di fronte a Dio.” 1 Corinzi 1:27-29


Segnala errore