Vescovo Edir Macedo | 21 de Ottobre de 2019 - 10:00


Esercizio del Perdono

Nessuno può ricevere il battesimo dello Spirito Santo se ha rancore di qualcuno.

Il perdono di Dio dipende dal nostro perdono.

È un comandamento di Gesù:

Perché, se voi perdonate agli uomini le loro offese, il vostro Padre celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonate agli uomini le loro offese, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre. Matteo 6:14-15

Ma come posso perdonare se non mi va, se non riesco a dimenticare il male che mi ha fatto?

Come posso obbligare il mio cuore a perdonare?

Non posso. Nessuno può controllare gli impulsi del cuore. Il cuore è ribelle contro Dio e ancora di più con noi!

Come obbedire quindi al Signore Gesù e perdonare?

Il cuore può fare qualsiasi cosa ma non controlla mai la ragione, quando la persona è decisa.

Usa la tua intelligenza e prega per questo. Menziona il tuo nome davanti a Dio, chiedigli di benedirti …

Anche se il tuo cuore grida, piange e odia, l’importante è usare la ragione, l’intelletto e OBBEDIRE alla Parola di Gesù; pronunciare parole di benedizione per il prossimo.

È ovvio che lo Spirito Santo, attraverso questo sforzo di fede, rimuoverà immediatamente i sentimenti dal cuore.

Ti liberi dal cancro dell’anima, ricevi il perdono di Dio e il battesimo dello Spirito Santo.


Segnala errore