Vescovo Edir Macedo | 12 de Maggio de 2015 - 14:51


Dettagli che fanno la differenza

Dettagli che fanno la differenza

fio1

Perché un apparecchio elettronico possa funzionare, ogni filo, per quanto più piccolo e sottile possa essere, deve essere dovutamente collegato. Se soltanto uno non lo fosse, il giusto funzionamento dell’intero apparecchio è compromesso. Quando questo accade, non importa quanto bello o moderno sia l’apparecchio. La rottura di un unico filo provoca la perdita della sua funzione e passa così ad essere inutile.

I dettagli che mantengono la fede in attività sono come questi fili. Normalmente, nessuno da importanza, ma sono giustamente loro i responsabili per mantenerla in funzione. Ognuno di questi fili è una breve preghiera o un pensiero sulla Parola, che la pone sotto la protezione, direzione, dipendenza e le cure di Dio. Sono loro che gli garantiscono l’integrità fisica e spirituale, e non il fatto di avere lo Spirito Santo. Per disprezzare questi dettagli, molti che sono di Dio si sono pregiudicati, ed alcuni arrivano perfino a perdere la propria vita.

Infine, non serve a nulla avere le armi in mano e non usarle in guerra, non serve a nulla essere di Dio e non proteggersi dagli attacchi del diavolo. Quando sbagli diventi vulnerabile agli errori degli altri quando i loro fili non sono collegati a Dio. Da qui, il cattivo funzionamento dell’apparecchio della fede.

Poni Dio davanti anche alle piccole cose della tua vita. Questo esercizio continuo della fede, neutralizza l’azione del diavolo e vi protegge dagli sbagli umani. Chiedi a Lui di benedire i professionisti al quale dovrai ricorrere, guidare i mezzi pubblici che dovrai usare, preservare la tua uscita e il tuo ritorno e eliminare le ispirazioni del diavolo dalla mente delle persone intorno a voi. Questa è la base per continuare vivendo, lottando e vincendo. In questo modo, tu manterrai le condizioni fisiche e spirituali per continuare lavorando in favore del Regno di Dio.

Dai la dovuta importanza ai dettagli – loro fanno tutta la differenza. Soltanto uno di loro può essere decisivo in ciò che accadrà o non accadrà nella tua vita. Tanto le benedizioni di Dio quanto le tragedie provocate dal diavolo nascono a partire dai dettagli. Tra i due, ciò che interferirà nelle piccole cose legate a te, non è sempre colui a cui hai dato la vita, ma vi sarà colui al quale si è dato il permesso di agire – sia attraverso di una preghiera o per la sua mancanza.


Segnala errore