Vescovo Edir Macedo | 7 de Ottobre de 2016 - 12:55


Meraviglie di Dio in Argentina

Meraviglie di Dio in Argentina

Buongiorno vescovo!

Parlando con i pastori degli stati, mi hanno iniziato a raccontare delle testimonianze meravigliose di persone che sono state benedette quando lei, da Buenos Aires percorrendo tutta l’Argentina, ha sfidato il popolo a fare una prova con la Parola, riferendosi al Salmo 19.7:

La legge dell’Eterno è perfetta, essa ristora l’anima …

Tra queste persone c’è Yanina Góngora, della città di Mar de Plata:

YaninaGongora-Mar-del-Plata“Da tre settimane che sono tornata all’Universale. Avevo un vuoto dentro di me che nulla riusciva a riempirlo. Le parole del vescovo Macedo mi sono venute incontro in un modo tale che ho deciso di abbandonare le droghe, l’alcool, le cattive compagnie e porre fine ad una relazione che era contraria alla volontà di Dio.

Nel momento in cui il vescovo Macedo ci ha portato a provare la Parola di Dio, ho preso la decisione di battezzarmi nelle acque. Oggi sono un’altra Yanina.”

La Signora Ester Sánchez, 63 anni, soffriva di dolori dall’età di 17 anni, e racconta:

EsterSanchez-LaRioja“Sono arrivata alla riunione con molti dolori alla colonna vertebrale e alle anche, soffrivo di artrosi, osteoporosi e scogliosi che mi impedivano di camminare. A malapena riuscivo a stare in piedi durante la riunione. Ma nel momento in cui il vescovo Macedo ha acclamato dicendo che, se Dio era lì, qualcosa doveva accadere, ed io ho messo tutta la mia fede in questa Parola e ho potuto appurare che tutti i miei dolori sono spariti. È stato davvero incredibile! Oggi sono guarita e molto felice.”

Nella città di Rio Cuarto, a più di 600 Km da Buenos Aires, Maria Saldivia ci racconta:

MariaSaldivia-Cordoba-cópia“Da più di una settimana mia figlia non si poteva alzare dal letto. Eravamo andati da medici, ci prescrissero le terapie e, nulla è accaduto, l’avevo chiamata prima della riunione ed era nella stessa situazione. Nel momento in cui il vescovo ha fatto il suo clamore, ho chiesto per mia figlia, e ho preteso una risposta attraverso della Parola. Al termine della riunione chiamai nuovamente e lei era già guarita e stava camminando.”

FabianSalasemae1“Da un mese, Fabian Dario Salas è arrivato all’Universale viziato nell’alcool, marijuana, cocaina e LSD. Era nervoso e aggressivo. Era deciso a togliersi la vita quando sua madre lo ha trovato sui binari di un treno. Ma è accaduto in questa domenica, quando il vescovo Macedo ha sfidato coloro che avrebbero avuto fede per consegnarsi al 100% sull’Altare, che Fabian ha preso la decisione più importante della sua vita: consegnarsi a Dio e battezzarsi nelle acque. Lui ha avuto la restaurazione della sua anima, e conferma che non sarà mai più dipendente dei vizi: “Dopo questa riunione, sono un uomo nuovo, perché ho fatto un’alleanza con Dio.”

Altro esempio è quello del signor Daniel Gonzalez:

DanielGonzalez-Boulogne“Attraverso della parola data dal vescovo Macedo, ho compreso di aver usato la mia rivolta per molte cose, come per uscire dai vizi e risolvere i miei problemi famigliari, ma non l’ho mai usata per ricevere lo Spirito Santo. Quando il vescovo ci ha invitati a provare la Parola, ho usato la mia indignazione e ho preteso da Dio il Suo Spirito, e in quel esatto momento sono stato battezzato con lo Spirito Santo.”

Rocio Romero dalla provincia di Santa Fe, racconta:

RocioRomero-SantaFe“Quando il vescovo ci ha invitati a mettere alla prova la Parola di Dio, ho preso la Bibbia e ho detto a Dio che, se Lui mi voleva come Sua Serva, mi doveva dare il Suo Spirito in quel momento, poiché è scritto che chi chiede riceve. Ed io Lo Ricevuto in quella domenica, sono stata battezzata con lo Spirito Santo. È stata la prima volta che sono uscita dalla chiesa con la certezza che il Proprio Dio era con me.”

Vescovo, circa 5.500 persone nel paese hanno preso la decisione di battezzarsi nelle acque.
C’è stata Salvezza!

Dio benedica molto di più lei, la sig.ra Ester e tutta la sua famiglia.


Segnala errore