Vescovo Edir Macedo | 21 de Marzo de 2016 - 11:20


Caspita, che bel luogo!

Caspita, che bel luogo!

Caro vescovo,

Sono arrivata all’Universale quando avevo 8 anni, portata da mia madre, la signora Eron, che sta concludendo i 35 anni come collaboratrice, grazie a Dio! L’Universale, mi ha dato più che righello e compasso, mi ha dato l’esperienza. Ho iniziato nella SBI molto timida restando sempre indietro, e da 16 anni ho una vita pubblica.

Ho finito per credere che la politica non è questo inferno che si dice lì. Puro inganno! Lei ha il suo lato incredibilmente rivelatore (che a me piace molto), poiché non vi è luogo migliore per conoscere le persone se non la politica!

Non serve a nulla portare a casa, inserire nella famiglia, professione, chiesa ecc., questi sono luoghi propizi per nasconderci, ma nella politica …
Lei funziona come un grande palco in cui gli “artisti” si presentano con le loro tendenze, mentre, lei ha l’arte di evidenziare quelli del bene, e quelli del male, quelli di carattere, da quelli senza carattere, gli egoisti, i bugiardi, gli opportunisti, i traditori, i presuntuosi …

Difronte agli ultimi avvenimenti della politica brasiliana, pensando di aver già visto di tutto, all’alba dei miei 43 anni, la politica mi sorprende ancora.
Quindi mi resta solo ammettere: Caspita gente, è un bel luogo per conoscersi!

Collaboratrice Zia Eron Vasconcelos
Deputata Federale – Bahia


Segnala errore